Mai partire senza… la ruota di scorta!

 

le-gaffe-in-viaggio-design-and-photo-by-Tiziana-Bergantin-1B
Quando si viaggia bisogna mettere in conto alcuni imprevisti, se poi si viaggia con bambini al seguito gli imprevisti potrebbero anche raddoppiare. 
I protagonisti della gaffe di oggi prima, seminano il panico in un luogo pubblico poi, riescono a farli ridere a crepapelle. Vediamo come.
 
Il fattaccio succede a Bruxelles.
Luogo del misfatto: un ristorante
Protagonista: Monica, con marito e pargolo al seguito.

Quando Samir aveva 8 mesi, per Natale siamo andati 1 settimana ad Amsterdam e Bruxelles. Siamo partiti con il nostro super passeggino Bugaboo. E’ quello che all’epoca andava di moda tra le principesse di mezza Europa. Superaccessoriato, con mille pezzi staccabili, rotabili, trasformabili e chi più ne ha più ne metta. Le ruote posteriori erano delle vere gomme da mountain-bike, con tanto di pompetta a mano fornita dal produttore per tenerle sempre gonfiate a puntino. Questo ci ha permesso di andare sulla neve e sulla sabbia sempre senza problemi e di fare invidia a quei poveretti che si dovevano alzare tutto il passeggino di peso.
Quando siamo ad Amsterdam mio marito trova lungo la strada una pompa a compressore per gonfiare gratuitamente le ruote della bici e non gli sembra vero: può finalmente mettersi all’opera senza fatica, cosa che fino a quel momento non gli era mai passata per l’anticamera del cervello.
Il giorno dopo partiamo per Bruxelles e andiamo a visitare un museo. Il ristorante interno è fighissimo, ipermoderno, tutto di design e con un bel buffet creativo moooolto invitante. Decidiamo di fermarci lì, ci serviamo e andiamo ad occupare l’unico tavolo libero. Proprio al centro della sala.
Ad un certo punto, mentre stiamo iniziando a mangiare, ….. BOOOOOM! Qualcosa scoppia vicino a noi. Io faccio un salto nella sedia e non sono la sola. Tutta la sala sobbalza e inizia a guardasi intorno per capire che piccola bomba può essere esplosa. Nel giro di qualche secondo tutti, ma proprio tutti, stanno guardando noi e indicando la ruota esplosa. Ridendo più o meno apertamente, ovvio!
le-gaffe-non-partire-ruota-scorta-design-and-photo-by-Tiziana-Bergantin-1BF

 

A quel punto faccio per alzarmi a raccogliere il passeggino e, dulcis in fundo, mi cappotto gambe all’aria grazie a quelle super sedie di design … A questo punto, anche chi non aveva ancora osato ridere dell’esplosione è scoppiato in una risata fragorosa …
Inutile dire che il giorno dopo abbiamo perso la mattinata su internet e il pomeriggio tra i capannoni della periferia per capire in quale negozio di Bruxelles potevamo trovare la … ruota di scorta!

 

Disegno di Tizi


Se anche voi avete qualche storiella da confessare, aspettiamo le vostre gaffe in viaggio.


 

12 pensieri su “Mai partire senza… la ruota di scorta!

  1. Pingback: Attenzione (alle dita) si scende. | Partosoloconte

  2. Pingback: Reputazione Made in Italy | Parto solo con te

  3. Ma dai! Troppo bello questo abbinamento aneddoto+vignetta! Sei così creativa cara Tiziana, propongo una nuova rubrica: il racconto più simpatico da te disegnato in vignetta , che dite? 🙂

  4. Fantastica Tizi! Sei sempre più il mio mito … ora le caratterizzazioni fisionomiche rasentano la fedeltà fotografica
    E Samir, che ha appena visto la vignetta, mi ha già detto che vuole colorarla 🙂

Se vuoi lascia il tuo commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...