Attenti al cucciolo

le-gaffe-attenti-al-cucciolo-design-and-photo-by-Tiziana-Bergantin-1BD
La gaffe di oggi parla dei nostri amici a quattro zampe e di come riescano a metterci in imbarazzo quando meno ce lo aspettiamo.
 
Leggiamo la storiella e guardate un po’ come ho risolto il “mio” momento di imbarazzo dovendo interpretare la sua gaffe.
 
Il fattaccio succede sul lago di Garda
Luogo del misfatto: un negozio di fiori
Protagonista: Patrizia

Racconto di Patrizia.
E’ un soleggiato sabato pomeriggio di giugno e siamo sul lago di Garda in visita ad una amica che vive lì… si parla di un po’ di anni fa infatti ero in compagnia di Uma, la mia prima dobermann che non c’è più. Uma all’epoca, era ancora una cucciolotta di 5 mesi che io mi portavo praticamente ovunque e chiaramente in una bella giornata al lago non poteva mancare anche lei. Dopo essere  passata a prelevare Barbara, la mia amica, decidiamo di fare una passeggiata nella bella ed elegante Sirmione. Barbara è di casa da quelle parti e decide di farmi vedere un paio di negozietti chic fuori dal circuito turistico, che si trovano nella zona più elegante del paese. Ovviamente l’idea mi piace e così ci ritroviamo a gironzolare per un po’ di tempo tra queste vetrine interessanti. Ad un certo punto un negozio che faceva composizioni floreali in stile nordico ci colpisce particolarmente:  bellissimo già da fuori con addobbi raffinati e persino un elegante tappeto all’ingresso, all’interno poi delle cose veramente deliziose, tanto da fermarci per alcuni minuti davanti alla vetrina a notare i dettagli e prendere ispirazione…quando finalmente abbiamo visto ogni singolo centimetro di ogni cosa esposta facciamo per riprendere il cammino senonché… senonché Uma senza che io davvero mi fossi accorta di nulla, aveva depositato sull’elegante tappeto un “monumento” di cacca dalle dimensioni abnormi e dalla consistenza neanche troppo raccoglibile.
Non vado avanti oltre, lascio alla vostra immaginazione l’imbarazzo mostruoso del seguito.
le-gaffe-attenti-al-cucciolo-design-and-photo-by-Tiziana-Bergantin-1BD
disegnoditizi
Testo: Patrizia
Vignetta: Tiziana

Vuoi regalarci la tua gaffe? Leggi qui.


 

16 pensieri su “Attenti al cucciolo

  1. Pingback: Attenzione (alle dita) si scende. | Partosoloconte

  2. Pingback: Reputazione Made in Italy | Partosoloconte

  3. Tiziana che vignetta meravigliosa!!! scusa tu e scusate tutti se mi faccio viva solo ora ma ho avuto degli imprevisti…
    La scena è finita con una marea di scuse non proprio del tutto accettate e una collaborazione del risolvere la cosa…insomma ci sono stati momenti più divertenti diciamo!! un abbraccio a tutti e ancora complimenti a Tiziana per la vignetta
    Patrizia fashion4travel

  4. i nostri amici pelosi riescono sempre a supirci, in qualsiasi modo!
    La scena, anche se per voi magari è stata imbarazzante, per gli ossevatori esterni deve esser stata sicuramente simpaticissima.

  5. Mamma mia, davvero una situazione tremenda! C'è da augurarsi che il proprietario non se ne sia accorto subito e poi, rassegnato, abbia portato il tappeto in tintoria.

Se vuoi lascia il tuo commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...