Il museo Nazionale del Cinema a Torino.

 
Il cinema è da sempre il mondo dell’illusione, dei sogni, è il regno della fantasia, della creatività e molto spesso è un veicolo di grandi verità. Il museo Nazionale del Cinema di Torino è un tempio che raggruppa le emozioni del mondo della celluloide. Il museo nasce idealmente nel 1941 per volontà di una donna: Maria Adriana Priolo. Mentre la studiosa sognava un  luogo che consacrasse degnamente questa forma d’arte, raggruppava materiale costruendo un patrimonio eterogeneo di oggetti che testimoniavano il vorticoso cammino nel mondo del cinema. 
Nel 1958 trova la sua sede in palazzo Chiablese, nel cortile di palazzo reale. Nel 1991 la Priolo muore e nel 1992 si costituisce la fondazione in onore della collezionista. Nel luglio del 2000 la Mole, simbolo della città, ospita il Museo Nazionale del Cinema.
Per chi ama questo modo d’espressione, entrare all’interno della Mole è come percorrere la strada attraverso la storia del cinema.


“Un tuffo in immersione totale nel mondo dell’immagine in movimento e della fiction. In un luogo di eccezionale levatura architettonica abbiamo creato un tempio del cinema, un omaggio complice e ammiccante alla Mole Antonelliana”


così diceva Francois Confino lo scenografo che allestì il museo. Le ricche collezioni possono introdurci a due percorsi tematici:


La storia pre-cinema e della foto.
La storia del cinema.

Un quantitativo impressionante di materiale foto-cinematografico rappresenta la progressiva ricerca che attraverso gli anni, i pionieri della settima arte, porteranno alla scoperta del cinema. Ombre cinesi, apparecchi rudimentali, lanterne magiche, i primi proiettori, foto, libri, manifesti, testimonianze,  locandine, film, una moltitudine di supporti ci aiutano a comprendere meglio l’intricato meccanismo del cinema, fino ad arrivare al cinema di oggi. Il visitatore, inoltre, può interagire con alcuni curiosi esperimenti messi a disposizione dal museo.








Alcuni pezzi sono delle vere opere d’arte.


 

Moltissimi sono gli omaggi ai personaggi che hanno reso grande il cinema.



Il percorso proposto dalla mostra, si snoda su diversi livelli, ampliando notevolmente lo spazio espositivo. L’aula è costituita da una grande sala con l’ascensore panoramico posto al centro, che sale e scende silenziosamente, intorno all’aula si aprono allestimenti suggestivi. Sulle comode chaise-loungue si possono vedere e ascoltare i film in programmazione. Una bella galleria fotografica pensile si snoda intorno alle mura interne della cupola, il colpo d’occhio dall’alto è notevole. La giornata volge al termine, la nostra visita si è conclusa in modo piacevole.

Un luogo di grande magia e fascino.

___________________________________

23 pensieri su “Il museo Nazionale del Cinema a Torino.

  1. Chiara Ciao cara buona serata

    Paolo purtroppo la mia vacanza era solo di qualche giorno, magari potessi prolungare per tutto il dolce mese di settembre. Un abbraccio caro Paolo

    Viaggiarecon… grazie e benvenuta Chiara a presto.

  2. Cavalletto Grazie a te cara Buona serata

    Adriano davvero, come una scatola magica.

    Pupottina Ciao cara

    Tiziana sarebbe stato splendido averti come guida.

    Ila Ciao tesoro penso che non ti deluderebbe, la bella Torino (leggi mail)

    Soffio già-già

    Nega Grazie a te mia cara.

  3. Ciao Tizi…un salutino veloce!
    Tengo presente delle info…sembra che prossimamente passeremo ancora una volta dalle parti di Torino…e pensa un po'! Questa volta forse riusciamo a fermarci per un giorno!
    Lo spero tanto…ciao a presto!

  4. Arriiivoooo
    Un saluto a tutti
    Davide – Rita – Adriana – Marina – Audrey – Maria grazie per essere passati

    Monica anche mio figlio stesso esame…
    mail letta e risposto bacio.

    Erika il museo del cinema di Torino è un luogo di culto per i cinefili e non. Te lo consiglio davvero. Bentornata un bacio

  5. fantastico, speravo in un approfondimento sul museo nella Mole. Lo sai che ho anche sostenuto un esame di storia del cinema, all'università??? Mooooooooolto interessante. Un motivo in più per visitare Torino (sono fissata col museo egizio) 😀 P.S. cara, ti è arrivata la mia maillllllllllll???

  6. Ciao. Scusa per l'intrusione, ma volevo segnalarti un'iniziativa. Sul mio blog puoi leggere e vedere (è anche in versione video) gratuitamente il mio racconto “Ricordi di donna”, pubblicato a puntate. Oggi c'è il gran finale. Grazie. Maria

Se vuoi lascia il tuo commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...