Spello nei sogni dei miei viaggi

Il senso dei miei viaggi
Spello

Durante la ricerca di un alloggio, devo, per forza di cose, tenere conto dei costi considerando sistemazioni che rispettino le mie esigenze economiche. L’equilibrio tra qualità e prezzo è cosa da calibrare con cura e dopo attente valutazioni quasi sempre l’esito della ricerca va a buon fine, raramente rimango delusa. In altre occasioni (per fortuna rare) la voglia di scappare è stata forte e in altre ancora l’esito ha superato le mie aspettative, come nel caso del nostro secondo tour dell’Umbria.

Per decantare le bellezze di questa regione non  basta un post e non sono sufficienti soltanto pochi giorni di visita per apprezzare tutte le sue numerose meraviglie, per questo ci siamo ritornati più di una volta. Quell’anno era previsto il secondo tour della regione e scegliemmo Spello come base. Spello è una graziosa cittadina adagiata ai piedi del monte Subasio. L’antica Hispellum colpisce per la sua bellezza ancora prima di varcarne le mura, quando il sole la illumina cattura l’attenzione dei passanti attratti dal calore della sua luce rosata e una volta entrati si ritorna indietro nel tempo. La città, famosa per le sue infiorate, non solo custodisce i capolavori del Pinturicchio, ad ogni angolo regala scorci incantevoli.

Tra le mura della città, trovammo un alloggio delizioso. Nel cuore del centro storico, tra i vicoli suggestivi, celato all’interno di un cortile medioevale, si trova un appartamento da segnare sul diario di viaggio e da conservare gelosamente. I gentili padroni di casa ci accolsero con simpatia consegnandoci le chiavi di quello che in seguito definimmo il nostro nido umbro. Come spesso succede quando viaggiamo è il rapporto con le persone a colpirci più di ogni alta cosa, C e G hanno reso il nostro soggiorno speciale non soltanto per il confortevole appartamento messo a nostra disposizione curato con amore anche nei più piccoli dettagli, ma anche per la sintonia che fin da subito si è creata fra di noi. Ricordo ancora con nostalgia le nostre chiacchierate, una focaccia cucinata al forno da donare ai nostri nuovi amici, svegliarci alla mattina con il saluto di “principessa”, una tenera gattina. L’anno seguente siamo ritornati in questo luogo ritrovando la stessa magia e  ritrovando due cari amici. Se vi capita di passare da quelle parti vi consiglio di provare l’ospitalità di questa splendida cittadina coccolati da un nido sicuro, vi lascio il contatto qui.
Un luogo da sogno? Per me lo è.
Ci ritornerei? Anche domani.
Lo consiglierei ad un amico? Senza ombra di dubbio
Ringrazio Monica: come sempre suggerisce buoni temi da sviluppare sui nostri blog tramite la sua bella iniziativa –Il senso dei miei viaggi. In particolare la ringrazio per avermi dato modo di ricordare questo posto fantastico. Il regolamento prevede di scegliere tre foto: eccole.
Spello
 
Spello
 

___________________________

28 pensieri su “Spello nei sogni dei miei viaggi

  1. Pingback: Cosa compro in viaggio. | Partosoloconte

  2. Pingback: L’architettura dei miei viaggi. | Partosoloconte

  3. Pingback: Gli animali dei miei viaggi. | Partosoloconte

  4. Pingback: I momenti sacri dei miei viaggi | Parto solo con te

  5. Ho visitato Spello un paio di mesi fa durante il mio terzo viaggio in Umbria (una regione, una meraviglia!). Oltre ad avermi affascinato, mi ha riservato prelibatezze culinarie di non poco conto!! Le mie papille gustative e i miei occhi ancora godono per quell'esperienza meravigliosa! Che bello aver trovato questo tuo post!

  6. Cara Luna il centro della nostra penisola è in perfetta sintonia con il mio modo d'essere. Se potessi andrei ad abitare in uno di quei bellissimi borghi. Intorno a Spello ho visitato alcuni borghi minuscoli, abbandonati per lungo tempo da qualche anno sono in fase di recupero, sono meravigliosi,la pace regna sui colli ed è come ritornare indietro nel tempo. Grazie a te per essere passata. Un abbraccio.

  7. Meravigliosa l'umbria. Dai paesaggi, a tutti i suoi borghi, al mangiare (farei follie per la torta al testo o per il piccione ripieno!), alla parlata tipica.
    Credo di averla girata un po' tutta ma non è mai abbastanza. e posti come quelli che tu segnali, in cui trovi ospitalità e pace e belle emozioni è proprio la ciliegina sulla torta.
    Io questo alloggio a Spello, cara Tiziana me lo segno!
    Grazie delle indicazioni, e dei bellissimi sogni!
    Bacioni, buona giornata

  8. In Umbria non ci sono ancora mai stata, ma questo posto me lo segno perchè prima o poi capiterà l'occasione … E soprattutto perchè ha tutti i requisiti dei gioiellini che cerco io quando mi metto in viaggio.
    Grazie Tizi per aver condiviso con noi questa chicca

  9. Che bella atmosfera che hai descritto, così intima e famigliare! Le iniziative di Monica sono sempre interessanti. Il mio post ed il tuo sono praticamente agli antipodi ma il bello è proprio questo!

Se vuoi lascia il tuo commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...