Barcellona. La Rambla

Amici e parenti mi hanno sempre raccontato questa città in diversi modi, descrivendo il proprio viaggio in maniera del tutto personale. Finalmente posso raccontare la mia Barcellona. In rete troverete bellissimi diari che descrivono in modo dettagliato le meraviglie di questa famosa città spagnola, alcune sono delle vere e proprie guide, (consiglio di leggervi “Pronti….viaa!!!” di Ila). Ho deciso di raccontare il mio viaggio
attraverso le immagini, quelle che più mi hanno colpito. La mia storia comincia da qui:
Malpensa, dopo aver sorseggiato un tè, io e Piero eravamo pronti per l’imbarco. Con la dovuta emozione, mista a una leggera eccitazione, ci siamo predisposti a volare verso Barcellona. Lo spettacolo dall’alto è assicurato.

Vorrei suddividere il mio viaggio per zone e per argomenti, sperando di riuscire a farvi assaporare il clima e l’atmosfera cittadina, come prima tappa ho scelto la Rambla.

La trafficata via offre alcuni spunti e qualche curiosità. Sarebbe più corretto chiamarla Les Ramblas. Questa strada è un un viale lungo 1200 metri, diviso in quattro parti,e a qualunque ora del giorno, e gran parte della notte, troverete gente che passeggia. Qui sostano anche vari personaggi che con fantasia propongono le loro performance ai passanti curiosi. Una nota dolente: fate attenzione ai borseggiatori.
Il palazzo degli ombrelli

Una signora…esuberante.
Alien innocuo…versione mini.
Uno strano essere, sospeso…nel nulla.
Un minatore elegante in giacca e cravatta.
Piccoli alunni in fila, si tengono stretti stretti,
sotto lo sguardo vigile delle assistenti.
Antico negozio di musica.
  Cowboy…ramato.
Il museo delle cere
 
Monumento a Cristoforo Colombo.

La Rambla by nihgt

Un po’ di musica hip hop con ballerini acrobati..

Una testa di cuoco con… paella…mah!

Un personaggio alieno dal costume molto curato.

Colombo consulta la mappa.

Ballerino di flamenco con accompagnatore ritmico.

__________________

51 pensieri su “Barcellona. La Rambla

  1. Beata te! Dev'essere fantastica, purtroppo non riesco mai ad andare da nessuna parte per via del lavoro, anche organizzandomi non riesco! Grazie per aver condiviso queste immagini! Un abbraccio e buonissima giornata

  2. Valentina* Benvenuta e grazie. Pare, dico pare, che ci sia una piattaforma appoggiata a terra e il sostegno (invisibile) che collega lui alla piattaforma passi dal bastone, dentro alla manica e poi…mah… vai a capire! E' un barbatrucco. Ciao cara a presto

  3. Bellissime foto che catturano lo spirito del luogo, complimenti per come hai saputo farci vedere la “tua” Barcellona. Ma il segreto dell'essere sospeso nel nulla…si potrebbe rivelare??

  4. Marina* La prima uscita con la scuola non si scorda mai. Ce ne saranno ancora molte, spero di non stufarvi.

    Ila* Passeggiando in alcuni punti della città non potevo non pensarti. Mi ritornavano in mente i tuoi consigli. Lo sento il tuo abbraccio. smak

  5. Ciao Tizi cara!!!!
    Ma che belle foto!!!
    …e che nostalgia di questa stupenda città, a volte le immagini valgono più di qualsiasi parola… e le tue te lo assicuro sono molto eloquenti. Mi piace la scelta di un post soprattutto fotografico.
    Grazie infinite per aver menzionato il mio blog ancora prima di partire con il tuo racconto, sei un tesoro gentilissimo cara.
    Un abbraccio come sempre virtuale ma molto affettuoso…e tu lo sai!!!
    Ciao a presto!!!

  6. Barcellona è stata la prima meta che ho raggiunto senza i miei genitori. Gita scolastica all'estero, il carico dei ricordi è incredibile soprattutto perchè le mie compagne di scuola sono rimaste le mie migliori amiche. Ti lascio immaginare come mi sono gustata queste foto e come aspetto le altre…
    Grazie Tiziana

  7. carissima Tiziana, che meraviglia questo reportage attraverso le foto!!! E' un po' come stare lì con te e guardare quella via piena di vita, di gente, di creatività…Io ho adorato Barcellona, più di Madrid. 😀 P.S. nella tua mail ci sono un paio di piedini (si fa per dire!) per te!!!

  8. La donna esuberante mi ha colpito tantissimo 😀 ahuuhaahuuha grazie per questo tuo reportage fotografico 😀

    P.S certo che te lo presto il mio metodo di estrazione 😉 cmq…sai che il tuo nome è venuto su per secondo..!!!Eh si..ero curioSA DI SAPERE CHI ALTRO AVREBBE POTUTO VINCERE!!! 😉

  9. pupottina* grazie per le delucidazioni, sei stata gentile. C'è in programma di andare anche a Madrid pima o poi e mi incuriosivano le differenze tra la capitale di Spagna e la capitale della Catalunia. A presto cara.

    Carolina* La conoscerai bene questa enorme città.

  10. Passiflora* davvero che bello, tutto a portata di mano, dopo la spiaggia passi per il mercato e ti rinfreschi con un sano succo di frutta, che vuoi di più.

  11. A Barcellona si respira una bella atmosfera! ci sono stata due anni fa e mi è piaciuta, anche perché… prendi la metro e vai al mare, in spiaggia, è o non è un sogno? una città vivace, cosmopolita e con una bellissima spiaggia. beati loro!!

  12. Sono certa che si sia trattato di un viaggio bellissimo ed emozionante,scoprire una nuova città mi produce questo effetto!Attendo con ansia la seconda ” puntata “.
    Baci

  13. Ziamame* Grazie cara sei gentile.

    Pupottina* la cosa che mi ha colpita maggiormente è stato l'aspetto cosmopolita della città. Convivono le tradizioni e allo stesso tempo è proiettata verso il futuro. Grazie cara

    Sibilla* Anch'io preferisco le città del nord, ma Barcellona dovevo vederla e non mi ha delusa, anzi. Grazie a presto.

  14. Splendide foto! complimenti!Anch'io sono stata a Barcellona.. ci sono stata un paio di volte.. la prima volta tre settimane e la seconda una settimana sola. Mi è piaciuta molto anche se tenderei a frequentare posti al nord.. Ma ho comunque un bellissimo ricordo di questa città!bella la Rambla! A presto..Sibilla

  15. bellissimo post!

    è stupenda Barcellona!
    ogni volta che uno ci va ha l'occasione per vedere cose nuove… è un mondo in crescita di emozioni… e quasi tutto accade sulla rambla

    buon inizio settimana ^________^

  16. Sono stata a Barcellona qualche anno fa ed ora guardando le tue foto sto rivivendo il mio viaggio.
    Grazie, cara Tiziana,in attesa delle altre puntate.

Se vuoi lascia il tuo commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...